8 Marzo 2010: RINNOVATO ATTO DI ABBANDONO

 
 
8 Marzo 2010
 
 
 

Di buon mattino andremo alle vigne, vedremo se mette gemme la vite, se sbocciano fiori, se fioriscono i melograni " (Cantico dei Cantici  7,1).

Ti ringrazio tanto per tutta l’attenzione nei miei e nostri riguardi! Forse un po’ esagerata???   Comunque l’ accetto e con semplicità ti ringrazio      perché così fai conoscere due belle figure di santi Educatori: Don Aldo Prato e    Madre Provvidenza!
Ti ringrazio nuovamente e ti/vi assicuro tante preghiere sentite e sincere davanti al Santissimo!  
Un abbraccio e ….complimenti ancora per tutto il bene che fai e che fate! 
Suor Rosanna

Melograno in fiore - Formato 800px-Melograno-fiore

 

 
Rinnovato Atto di Abbandono
 
Su invito di Angelo ho deciso di scrivere qui il mio atto di abbandono.
Non so se possa effettivamente essere definito tale, ma voglio riportare qui una meditazione fatta nell’agosto del 2005 al termine degli esercizi spirituali sull’Eucaristia… Sono appunti che non ho mai fatto leggere a nessuno e che, forse condividerò con voi nel momento in cui avrò la giusta ispirazione, intanto spero che possiate accettare queste poche righe…
 
annunciazione-carmelitane-di-firenze
 
"Grazie Signore per avermi donato queste giornate, grazie di avermi, ancora una volta cercata, trovata e voluta qui, affinchè io potessi entrare sempre più nel Tuo mistero, affinchè io potessi andare sempre più in profondità nella conoscenza di Te, del Tuo grande amore per noi e, soprattutto, grazie per l’impegnativo compito che mi stai affidando: trasmettere agli altri, con amore, ciò di cui Tu, in questi giorni, mi hai reso partecipe.
 
Ora tocca a me farmi pane spezzato per gli altri, per coloro che ti conoscono meno bene di me, per coloro che, pur conoscendoti, non riescono a percepire la profondità e l’importanza di ciò che Tu fai per noi in ogni celebrazione eucaristica: ci rendi UNO con Te, ci fai non parte di Te, ma ci fai Te e non basta una vita intera per contemplare questo e per godere la gioia che questo ci comunica.
 
Ti scopro ogni giorno sempre più grande e Ti prego di aiutarmi a comunicare anche agli altri questa Tua grandezza. 
 
Troppo spesso, o Signore, Ti prendiamo sotto gamba e Tu sei lì, paziente, ad aspettare che, finalmente, apriamo i nostri occhi ed il nostro cuore e proviamo la dolcezza senza fine di essere amati da Te, di sentirci figli di Dio e Tuoi fratelli.
 
Aiutami, o Signore, a percepire ogni giorno la Tua presenza, nei fratelli, nella natura, nelle difficoltà; aiutami a vederTi sempre lì, al mio fianco, che mi tieni stretta a Te, così che io non possa più vacillare.
 
Sostienimi nelle mancanze di fervore, sostienimi quando non so come comportarmi nelle varie situazioni della vita, guidami Tu con la tua luce, affinchè io possa anche sbagliare agli occhi degli uomini, ma non davanti a Te.
 
Tienimi stretta a Te, in un abbraccio senza fine, fà che io non mi allontani mai da Te, in modo che il giorno del mio eterno risveglio io possa trovarmi ancora cullata tra le Tue braccia e contemplare la bellezza del Tuo volto.
 
Grazie Gesù. Ti voglio bene."
 
 Deborath Greco
 
Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...