BENVENUTO RAFFAELE !

 
BENVENUTO
RAFFAELE
  
 
Il nome di Raffaele significa in ebraico " Dio risana ". La Scrittura lo dice " uno dei sette Angieli che stanno dinanzi al Signore ".
 
La Bibbia ci dà, sul suo aspetto, un particolare assai interessante. "Tobiolo – dice – incontrò un giovane bellissimo, con le vesti succinte". Questa delle vesti corte non è una nota di leggiadria, né un richiamo alla moda del tempo. Per tutti i popoli che vestivano lunghe tuniche – per gli Israeliti, come per i Romani – la prima necessità del viaggio era quella di rialzarsi le vesti, lasciando libero il passo alla gamba. E chi camminava con passo più spedito, più alto sollevava l’orlo della veste, rimboccandola attorno alla cintura.
 
San Raffaele ritratto con lo scapolare dei Fatebenefratelli e con un mazzo di melograni

Raffaele è dunque l’Angelo viaggiatore, il celestiale compagno di cammino. Ed è a lui che il vecchio Tobia, cieco e giusto, affida il figlio Tobiolo, mandato a riscuotere un credito di dieci talenti d’argento. Raffaele segue così Tobiolo dall’Assiria alla Media, fino a Rages. Lo salva da ogni male; lo libera da ogni pericolo, come quello del pesce del Tigri.
Non solo. Egli stesso porta a buon fine l’incarico di Tobia, riscuotendo i talenti. Per di più fa sposare a Tobiolo la virtuosa figlia di Raguel Sara, dopo averla liberata da un demonio che la perseguitava.
Finalmente, celebrate le nozze, Raffaele guida i due sposi sulla strada del ritorno verso la casa paterna. E dopo il felice ritorno, sempre per il consiglio di Raffaele, Tobiolo restituisce prodigiosamente la vista al padre, ponendo sopra i suoi occhi il fiele del pesce del Tigri.
 
Così appare nella Bibbia San Raffaele, l’Angelo viatore, dalle vesti sollevate sugli svelti malleoli. Poiché è lui a presentare al Signore, che le esaudirà, le preghiere di Tobia afflitto dalla cecità, e quelle di Sara tormentata dal demonio, viene – o veniva – invocato come protettore dei mali della carne e delle infermità del corpo. Ma più giustamente, il protettore nei viaggi viene considerato come esemplare Custode: colui al quale ogni padre, come Tobia, vorrebbe affidare il proprio figlio che affronta, solo, il lungo e sconosciuto viaggio della vita.
 
 
 
Il nostro nuovo compagno di viaggio – devoto di Maria –  non è un arcangelo. Tuttavia, è consapevole del nome impegnativo. Infatti, col Battesimo, risvegliato nel Rinnovamento nello Spirito cui appartiene come Lory, ha assunto responsabilmente un ruolo molto simile: farsi prossimo nelle situazioni in cui si viene a trovare.
 
La sua fervorosa presenza non potrà che farci del bene ogni volta che tenterà di ricaldarci il cuore con le Scritture. Una benedizone Pasquale, dunque, quella di OGGI PASQUA 2010. Alla quale rispondiamo in coro:
 
il Signore è buono, il Signore è grande,
il Signore è pietoso, il Signore e misericordioso…
 Alleluia!
 
Di lui preferisco non anticipare nulla. Se vorrà, sara Raffaele stesso a sorprenderci condividendoci la sua fede.
 
 
 
 
San Raffaele è presenza costante
nella vita di San Giovanni di Dio
 
E – come sempre – un fiore per chi viene ad aggiungersi alla nostra tavola:
 
 

Dal successrore del Card.  Carlo Maria Martini sulla cattedra di Ambrogio a Milano, la parola del Card. Dionigi Tettamanza con l’invito ad essere PIETRE VIVE.

 
Ho  inserito qui il video di proposito, perché pertinente con la vocazione che Raffaele sente pepotente nel cuore e con una certa  passionalità: spendersi come pietra viva. Il fuoco, la vitalità alle pietre che siamo noi, la può trasmettere solo lo Spirito del Signore Gesù a chi si rende disponibile.
 
             
 
 
Questa voce è stata pubblicata in AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA. Contrassegna il permalink.

3 risposte a BENVENUTO RAFFAELE !

  1. raffaele pier luca ha detto:

    DIO VI BENEDICA : )

  2. lucetta ha detto:

    Benvenuto Raffaele!!!!!!

  3. Deborath ha detto:

    Ciao Raffaele e benvenuto!!!!E’ sempre una gioia per noi salutare nuovi amici….Dio benedica anche te…:0)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...