Discussione su Breve Testimonianza RITIRO SPIRITUALE lo Spirito Santo e la Divina Misericordia

  INFUOCATI

DALLO SPIRITO SANTO

Citazione

Breve Testimonianza RITIRO SPIRITUALE – Lo Spirito Santo e la Divina Misericordia

L’amico RAFFAELE vi ha partecipato ed ed ha fotografato per noi:

Misericordioso e pietoso
è il Signore, lento all ‘ira
e grande nell ‘amore
Salmo 103 vers.8

Veramente misericordioso è Dio e fonte di ogni bene per quello che ha fatto in due giorni di lode e predicazione. Tante famiglie, giovani, bambini, sacerdoti e religiosi di diverse parti del mondo riuniti insieme per innalzare il ringraziamento al Padre per i doni del suo amore.

Kally Kalambay, un laico carismatico del Congo residente in Italia, ci ha "risvegliato" e con la sua semplicità ha presentato un Dio che difende i suoi fedeli da ogni pericolo, se questi hanno veramente fede in Lui.

Padre Patrick Etuck, religioso della congregazione di San Paolo e residente in Nigeria, ci ha fatto gustare la liturgia eucaristica e la presenza di Cristo incoraggiandoci alla lettura e allo studio della Parola di Dio.

Padre Oliviero Bampa, residente in Burundi si è meravigliato di come in Italia, nazione apparentemente cattolica, si facciano leggi anti cristiane e contro la vita umana (aborto-eutanasia-divorzio).

Padre Giuseppe Maniscalchi, frate minore conventuale, ci ha dato la testimonianza di chi accoglie con gioia anche le condizioni difficoltose della vita e le offre a Dio per la salvezza delle anime (vive in carrozzina a causa di una malattia degenerativa).

Giorgia Ferro, che ha curato il momento dedicato alla Divina Misericordia ci ha anche testimoniato l’accoglienza di un lutto (quello del marito) trasformato in gioia e servizio alla Chiesa perchè chi parte da questo mondo vive nel Signore e quindi vive con noi perchè la Bibbia dice che DIO E’ CON NOI (mt 1, 23). 

 Francesco e Daniela Vaiasuso, gli sposi che hanno organizzato l’evento, hanno messo al servizio di Gesù la loro esistenza e con sacrificio sono riusciti in questa impresa a lode e gloria di Dio.

Da parte mia posso dire di aver visto la presenza di Dio in mezzo al suo popolo. Solo Dio può convertire il cuore di un uomo e far dare una sterzata verso il bene alla vita delle persone.

Durante gli insegnamenti ho visto giovani iniziare a piangere i propri peccati e decidere di cambiare vita.

Nelle preghiere di liberazione e guarigione lo Spirito Santo ha operato potentemente con conversioni del cuore ma anche manifestazioni esterne di queste conversioni (tipo riposo nello Spirito Santo, grida di gioia, pianto di liberazione…).

Le Suore Missionarie della Misericordia, che ci hanno accolto nella loro casa, sono state attente ai nostri bisogni spirituali e materiali.

Come concludere questa breve relazione del ritiro svolto a Carini 10-11 aprile 2010?

Con la promessa di raccontarvi tutto quello che lo Spirito Santo ha fatto e che arriverà nelle testimonianze di chi ha deciso di cambiare vita e convertirsi a Cristo per mettere in pratica il Vangelo ogni giorno.

Dio vi benedica!

Raffaele Di Francisca – Presidente e fondatore Infuocati dallo Spirito Santo

PS. – Per la prima volta è stata presentata la comunità Infuocati dallo Spirito Santo e il progetto "One Body One Spirit Project" ai presenti convenuti al ritiro spirituale.

Grazie a chiunque abbia pregato e/o fatto qualcosa a favore di questa opera di Dio!

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Discussione su Breve Testimonianza RITIRO SPIRITUALE lo Spirito Santo e la Divina Misericordia

  1. angelo ha detto:

    Se abbiamo una necessità impellente, credo sia proprio questa: di essere INFUOCATI DALLO SPIRITO SANTO.Bombardati come siamo da messaggi quotidiani non solo commerciali ma anche SPIRITUALI, corriamo il rischio dell’indifferenza o dell’emozione passeggera invece del coinvolgimento.Assaliti ed assediati da ogni parte da molti spiriti, non sempre sappiamo discernere, così che facilmente lo spirito di agitazione e di paura, di angustia e di plumbea mestizia c’invade l’anima e ci trascina nel mondo degli abissi.Pane quotidiano da invocare ogni giorno è lo spirito della quiete, della pace e della fiducia, della libertà e della chiarezza, in modo da non cadere nello sconforto, nell’aridità, nell’impotenza dell’anima.Dalla testimonianza di Raffaele apprendiamo una cosa importante: "Nelle preghiere di liberazione e guarigione lo Spirito Santo ha operato potentemente con conversioni del cuore ma anche manifestazioni esterne di queste conversioni (tipo riposo nello Spirito Santo, grida di gioia, pianto di liberazione…)". Per chi non ha avuto esperienza diretta con il Rinnovamento nello Spirito ed ha colto solo certe sue espressioni esterioriri, potrebbe essere portato a irrigidirsi e a non volerne nemmeno sapere. Ma abbandonarsi all’indifferenza e all’inerzia significa contrastare l’Azione dello Spirito Santo e rendersi responsabili dei ristagni del Regno di Dio nei nostri acquitrini e laghi amari.Pur accettando umilmente i nostri limiti, disposti a servire il Signore anche quando ci sembra assente il Suo spirito di consolazione, è bene invocare l’uno per l’altro lo Spirito di ardimento e di coraggiosa decisione nell’affrontare le avversità. Come pure la guarigione del cuore e delle ferite emozionali.Che lo Spirito ci conceda un’incondizionata confidenza in lui anche nelle ore di desolazione e renda vibrante la nostra sensibilità spirituale.Che la Pentecoste che avanza, ci renda consapevoli di che cosa sarebbero capaci dei GLOBULI ROSSI INFUOCATI DALLO SPIRITO SANTO.Grazie Raffaele per averci portati a riflettere. E speriamo di sentirti anche in diretta qualche volta.

  2. lucetta ha detto:

    Grazie a Raffaele per la sua testimonianza ma grazie anche a te Angelo per il commento sotto. Come hai ragioneeeeeee!!!!Hai trovato le parole giuste per rispondere anche alla Parola di ieri e di oggi. Veramente la barca della nostra vita è assalita ed assediata…..MA LO SPIRITO può condurci al porto sicuro della salvezza e farci sentire che LUI c’è e ci dice: SONO IO, NON ABBIATE PAURA. E’ semplicemente meraviglioso come siamo accompagnati ogni giorno dalla "Parola" e insieme a te invoco "lo Spirito di ardimento e di coraggiosa decisione nell’affrontare le avversità. Come pure la guarigione del cuore e delle ferite emozionali."

  3. Deborath ha detto:

    Posso dire solamente: "Amen!"Beh, io lo dico…Amen!!!!

  4. silvia ha detto:

    Rispetto ogni esperienza di Fede. Ringrazio chi se ne fa testimone .Devo peraltro essere coerente con la mia esperienza che si snoda sempre e soprattutto nell’ordinario e diffida dello straordinario. Anche se accetto e ringrazio di tutto ciò che Lui vuole liberamente farmi sperimentare.So che non devo rifiutare a priori le cose straordinarie nella Fede. So che il Signore da a ciascuno ciò che Lui vuole.Mi sento più sicura nell’ordinario. Mi sento più sicura sulla Croce. Per accogliere e ripetere ogni istante il SI a ciò che Lui dice, chiede, fa … devo lasciare – e invocare – che il fuoco dello Spirito agisca in piena libertà nella mia Vita.Temo le grida, i pianti e tutto ciò che sa troppo di straordinario, mentre condivido e sperimento continuamente e silenziosamente la preghiera "Che lo Spirito ci conceda un’incondizionata confidenza in lui anche nelle ore di desolazione e renda vibrante la nostra sensibilità spirituale."

  5. raffaele pier luca ha detto:

    GRAZIE A TUTTI …… DIO E’ AMORE E GUIDA OGNI SUO FIGLIO NELLA VIA DELLA PACE: CRISTO GESU’…… MEDIANTE IL SUO SPIRITO. LA MADRE DI GESU’ VI BENEDICE!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...