RITORNO A TE – Giovy

ALLELUIA – EXULTATE ! 

 
RITORNO A TE….
 
          
" Il Pane degli angeli

diventa pane degli uomini;
il Pane del cielo
dà fine a tutte le prefigurazioni:
qual meraviglia!
il servo povero e umile
mangia il Signore."

*

"Chiediamo a Te,
Dio uno e trino,
di visitarci,
come noi Ti adoriamo.
Per le Tue vie
portaci dove tendiamo,
alla luce in cui Tu abiti."

Amen. 

S. Tommaso d’Aquino

 
 
 

Citazione da GIOVY

ritorno a te…
 

Mi ritrovo qui, ancora una volta a scrivere sul mio cammino di fede, o meglio…sulla mia scelta di "appartenenza"; un’altalena fatta di rinuncie, di ripensamenti, di conquiste e sconfitte.
 
Durante gli ultimi sei mesi mi sono allontanata definitivamente …fisicamente… dalla Chiesa Cattolica, delusa dalle continue contraddizioni, ambiguità, superficialità e scontri con i vari sacerdoti con cui ho collaborato.
 
 
  • Ho frequentato il culto evangelico, dove ho ritrovato il mio modo di pregare, quell’esigenza che da sempre sentivo dentro , ma che non ha mai trovato risposta tra i banchi della mia chiesa …;
  • Sono stata accolta con gioia e seguita con costanza , eppure…. qualcosa mancava , un vuoto che ancora una volta non riuscivo a colmare, non capivo…
  • Sono stata tirata e pressata (in senso buono) da entrambe le parti , ma invece di essermi di aiuto x la mia fede, già lungamente travagliata mi sono state di ostacolo per una comunione fraterna contrastata…
Qualcosa dentro me è scattato la settimana scorsa,  in occasione della prima comunione di mia figlia, fortemente voluta da mio marito (anche se non praticante) e accettata di buon grado da me, seppur nella mia confusione.
 
Mi fu consigliato dalla persona che mi seguiva in chiesa evangelica di non partecipare attivamente alla liturgia e di non comunicarmi, un consiglio dato, ma emotivamente imposto alla mia coscienza..
 
Ho attraversato due notti bruttissime, chiamata ad una scelta religiosa che personalmente non mi vede, come non mi ha mai vista, ne completamente nell’una ne completamente nell’altra ;
"un pesce fuor d’acqua"
 
  • Nella chiesa evangelica ho ritrovato la gioia della lode come preghiera, lo studio della parola,
  • ma mi mancava quell’apertura al mondo che mi dispiace dirlo… non sempre c’e’;
  • L’accoglienza alla diversità anche come dono, la limitazione di una grazia che nel mio cuore ho sempre sentita estesa al mondo intero, nei tempi e nei modi che il Dio d’amore stabilisce per ognuno di noi.
 
Non ho seguito il consiglio, anche perchè sapevo che avrei ferito mia figlia con quella scelta e invece….alla fine il beneficio lo avuto io, perchè nel momento che ho preso dopo sei mesi quel pezzetto di pane la mia anima è stata invasa da una pace bellissima, ricordando ogni momento vissuto in quella chiesa che mi ha vista educatrice, animatrice, corista , che ha subito i miei umori, i miei cambiamenti, le mie contraddizioni e confusioni..
 
Sono stata giorni dopo la conunione senza pensare a nulla , lontana da entrambe le chiese, da ogni persona , riflettendo e maturando la scelta di ritornare in seno alla mia chiesa che seppur santa e peccatrice, che spesso nella sua semplice fede popolare arriva ad idolatrare immagini e ricorrenze mi da la possibilità di sentirmi libera di scegliere, di pensare, di ragionare , di sbagliare e soprattutto di accogliere senza remore l’altro con  tutto ciò che crede.
Avrei voluto avere la possibilità di sentirmi parte della chiesa ovunque fossi andata e invece ti impongono sempre una scelta…
 
Non esiste la religione con la verità assoluta, non esiste e ora lo so, non esiste…ci si può avvicinare, lo può essere per noi ma la verità assoluta è Gesù e l’amore che ci dona e ci chiede di donarci a vicenda…un amore che non si misura, non è limitato , perchè nessun libro per quanto ispirato, nessuna chiesta per quanto istituita, nessuno a questo mondo può limitare la grazia e la misericordia di Dio. Anzi penso che se Gesù ha permesso questa moltitudine di modi per seguirlo è proprio perchè non ha voluto che ci facessimo un immagine di Dio.
 
Dio legge nel  cuore ed è giusto e comprenderà la sincerità e farà le cose giuste per ognuno di noi….Si perde troppo tempo a capire cosa seguire, tanto,tanto alla fine almeno per me non ci sarà mai pace di mente, ogni credo avrà qualcosa che che non va. Io ho osato, sempre e comunque, perchè la paura di confrontarmi, di capire, di abbattere le mie idee per scendere a quelle dell’altro non può limitare la mia voglia di cercare il suo volto…il volto , si, perchè io non cerco la sua mano, io cerco un volto, quello dell’amore che nella verità di Gesù possa guidarmi alla pienezza della vita, nella comunione dei fratelli, non per quello che lui può fare ma per quello che lui è.
<         
 
 
Signore mio, e Dio mio ma perchè tante divisioni, è triste il mio cuore, perchè vorrei una chiesa così, proprio come quella del video…la chiesa che vorrei…
tu hai detto:
"vi riconosceranno da come vi amerete"  e io non vorrei deluderti…       
 

ALLELUIA – EXULTATE !          

 

 

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

5 risposte a RITORNO A TE – Giovy

  1. angelo ha detto:

    Questo è il giorno che ha fatto il Signore. Rallegriamoci ed esultiamo!Salmo 118 (117) (salmista)1Lodate il Signore: egli è buono,eterno è il suo amore per noi.2Tribù d’Israele, cantate:eterno è il suo amore per noi.3Discendenti di Aronne, cantate:eterno è il suo amore per noi.4Fedeli del Signore, cantate:eterno è il suo amore per noi.(solo)5Nella mia sventura ho gridato al Signore:egli mi ha risposto e messo al sicuro.6Il Signore è con me, non ho paura:chi può farmi del male?7Il Signore è con me, mi dà forza:vedrà la sconfitta dei miei nemici.8È meglio rifugiarsi nel Signoreche contare sull’uomo.9È meglio rifugiarsi nel Signoreche contare su gente influente. 23Questo è opera del Signoreed è una meraviglia ai nostri occhi!24Questo è il giorno, che il Signore ha fatto:facciamo festa e cantiamo di gioia!

  2. Deborath ha detto:

    Angelo, ho risposto a questo post direttamente nel blog di Giovy, ma non posso fare altro che esultare di gioia anche qui!!!!!Questo sì che è un motivo davvero importante per fare festa!!!

  3. donatella ha detto:

    L’unica verità è Gesù. E’ Lui che ci tende una mano e ci tira fuori dalla confusione, ci dà la direzione giusta da seguire…ho letto attentamente la storia di Giovy, caro Angelo, e mi è sembrato di viverla…penso che questi momenti di confusione, di smarrimento, possano capitare ad ognuno di noi quando non troviamo il giusto punto di riferimento, e a volte le istituzioni che dovrebbero darcelo si lasciano fuorviare da altri interessi, da convinzioni che alla fine ci portano sempre più lontano.La storia di Giovy dimostra che Gesù è l’unico punto di riferimento che può indicarci la giusta strada e darci la pace…e anche io come Deborah provo una grande gioia, perchè ho immaginato quella bellissima pace che ha pervaso l’anima della nostra amica quando ha ricevuto il Signore…

  4. Giovy ha detto:

    :-))) grazie Angelo, sei un amico…Dio benedica tutti i globuli rossi che passeranno in questo post, che condivideranno e pregheranno per me…vi abbraccio nell’amore del Signore:-)

  5. silvia ha detto:

    Cara Giovy, sono passata di qua ed ho trovato di che rallegrarmi e ringraziare il Signore! Prego per te e con te, restiamo uniti a Lui e tra noi, aperti alla Luce che Lui assicura a chi Lo cerca con cuore sincero! Un abbraccio con tanto amore!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...