BENVENUTA CINZIA!

 

 BENVENUTA CINZIA!

 

  • “…Il mio futuro vive dentro Te…
  • ho bisogno di pace per vivere… 
  • Dio metti nel mio cuore la pace, e fa che non sia mai abbastanza,
  • Dio metti nel mio cuore la pace e fammi andare dove vouoi….”.

Cosa aggiungere a questo tuo progetto di vita? Altro non è che quello che noi diciamo con un’equivalente espressione audace, essere “SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO“.

 Qui troverai un tentativo di spiegazione:

05.1 “SCHIENE A DISPOSIZIONE DI DIO” 

L’ATTO DI ABBANDONO CHE SAN RICCARDO PAMPURI, AL QUALE CI ISPIRIAMO,  HA SCRITTO ALLA VIGILIA DELLA SUA PROFESSIONE RELIGIOSA CON ALTRI DUE CONFRATELLI: 
  • “Eccoci tutti tuoi per sempre;
  •  Ti rendiamo il tesoro della libertà che ci hai donato con la vita, perchè  Tu ce la custodisca per la vita eterna;
  • fa’ di noi per mano dei superiori tutto quello che ti pare e piace;
  • noi siamo cosa tua, solo tua, non piu’ nostra  ne’ dei nostri parenti od amici;
  • a noi e ad essi abbiamo rinunciato completamente e per sempre, su questa terra,
  • sicuri che cosi’ potremo un giorno cantare con loro le Tue glorie in Cielo”. 

  •  Or – Dio che sempre amai – t’amo sapendo d’amarti;
  • e l’ineffabile certezza
  • che tutto fu giustizia, anche il dolore,
  • tutto fu bene, anche il mio male, tutto
  • per me Tu fosti e sei, mi fa tremante 
  • d’una gioia più grande della morte.    (Ada Negri)

Cinzia, gradisci il nostro affettuoso e fraterno omaggio floreale che sia COME UN DESIDERIO

Siamo nella mano di Dio, di Colui che « ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna » (Giovanni 3:16).  

Symbolum ‘80 (Oltre la memoria)

 

http://www.youtube.com/watch?v=3EdyDMCpYwo

1. Oltre la memoria
del tempo che ho vissuto,
oltre la speranza
che serve al mio domani,
oltre il desiderio
di vivere il presente
anch’io confesso ho chiesto
che cosa è verità.
E tu come un desiderio
che non ha memorie, Padre buono,
come una speranza che non ha confini,
come un tempo eterno sei per me.

Rit. Io so quanto amore chiede
questa lunga attesa
del tuo giorno o Dio;
luce in ogni cosa io non vedo ancora,
ma la tua parola mi rischiarerà.

2. Quando le parole
non bastano all’amore,
quando il mio fratello
domanda più del pane,
quando l’illusione
promette un mondo nuovo,
anch’io rimango incerto
nel mezzo del cammino.
E tu figlio tanto amato,
verità dell’uomo, mio Signore,
come la promessa di un perdono eterno,
libertà infinita sei per me. Rit.

3. Chiedo alla mia mente
coraggio di cercare,
chiedo alle mie mani
la forza di donare,
chiedo al cuore incerto
passione per la vita
e chiedo a te fratello
di credere con me.
E tu forza della vita,
Spirito d’amore, dolce Iddio,
grembo d’ogni cosa, tenerezza immensa,
verità del mondo sei per me. Rit.

  Torna a  DIARIO DI FAMIGLIA

Questa voce è stata pubblicata in AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...