IL VECCHIO UOMO DI DIO CHE PARLA AI GIOVANI

PIETRO CONFERMA I SUOI FRATELLI NELLA FEDE      

Benedetto XVI ai giovani della diocesi di San Marino-Montefeltro

http://youtu.be/aDwkRjwU510

Il Papa, trasferendosi in elicottero a Pennabilli, in provincia di Rimini,  sede vescovile, ha trovato ad attenderlo 4.000 giovani, dei quali  si è fatto portavoce il 25enne, Marco Angeloni:

Santità, ci aiuti a capire il senso della nostra vita,  il valore dell’esperienza, per sentire vibrare il nostro  io e non subire i meccanismi del potere che ci circonda  nelle sue varie forme“.

Poco prima era stato il vescovo Mons. Luigi Negri  a presentare al Papa i problemi dei giovani della sua Diocesi: 

Santità, i giovani sono il punto più debole della nostra Chiesa  e della società; sono vittime di operazioni o dí manipolazioni  condotte su di loro dalla cattiva cultura e dai cattivi maestri  che hanno dominato nell’ultimo secolo e mezzo la vita della  nostra società e delle nostre istituzioni“.

 Parole forti, alle quali il Papa ha risposto sottolineando  che è nell’apertura alla verità intera di noi stessi e del mondo che scorgiamo l’iniziativa di Dio nei nostri confronti.

Egli –ha detto – viene incontro ad ogni uomo e gli fa conoscere  il mistero del suo amore In Lui, in Cristo potete trovare le risposte  alle domande che accompagnano il vostro cammino, non in modo  superficiale, facile, ma camminando con Gesù, vivendo con Gesù.

 L’incontro con Cristo non si risolve nell’adesione ad una dottrina  o una filosofia, ma ciò che Lui vi propone è di condividere la sua  stessa vita e così imparare a vivere, imparare che cosa è l’uomo  e che cosa sono io“.

Poi un appello forte da parte del Santo Padre:

Non cedete a logiche individualistiche ed egoistiche. Vi conforti  la testimonianza di tanti giovani che hanno raggiunto la meta  della santità: pensate a santa Teresa di Gesù Bambino,  san Domenico Savio, santa Maria Goretti, il beato Pier Giorgio Frassati,  il beato Alberto Marvelli — che è di questa terra! — e tanti altri,  a noi sconosciuti, ma che hanno vissuto il loro tempo  nella luce e nella forza del Vangelo e hanno trovato la risposta
a come vivere? Cosa devo fare per vivere?“.

Radio Vaticana 19 giugno 2011

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

Una risposta a IL VECCHIO UOMO DI DIO CHE PARLA AI GIOVANI

  1. lucetta ha detto:

    Che bella questa gioventù che si interroga, che chiede aiuto al Papa. Spero tanto che le parole del santo padre, per mezzo del potere dello Spirito, abbia toccato più di un cuore, che si è aperto al richiamo di Dio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...