Congresso Eucaristico: la Scuola Primaria di Cadelbosco Sopra, in festa! – Fabiana Guerra

Congresso Eucaristico: la Scuola Primaria di Cadelbosco Sopra, in festa!

(Nella prima foto con gli alunni, ci sono don Maurizio Viviani, Direttore della CEI, il Vescovo di Senigallia mons. Orlandoni e il Vescovo di Ancona mons. Menichelli. Nella seconda foto vediamo mons. Ghizzoni. Foto Carla Canovi Foto Artioli)

Senigallia, 8 settembre 2011, ore 12: eccoli i rappresentanti delle classi quinte (uscenti) che hanno vinto l’area letteraria del Concorso  Scolastico Nazionale bandito dal congresso Eucaristico e patrocinato dal MIUR, scelti tra più di tremila scuole partecipanti.

 Non erano tutti presenti i vincitori, ma quelli che c’erano, hanno fatto la loro parte sia sul pullman che sul palco del teatro La Fenice, a Senigallia.
Lì si è svolta la premiazione, la consegna di un attestato di vittoria e la attribuzione della LIM (lavagna interattiva multimediale) ad ogni scuola vincitrice.

Occhi che brillavano e mani mai ferme, bocche chiuse e cuore attento in trepidante attesa di vedere sullo schermo del bellissimo teatro, il volto del nostro piccolo Servo di Dio, Rolando Rivi, il giovane seminarista reggiano, ucciso a soli 14 anni alla fine della seconda guerra mondiale, la figura con cui abbiamo vinto il Concorso!

Siamo saliti tutti sul palco, noi insegnanti e loro, i ragazzini che hanno stupito e commosso coi loro testi così profondi, con le loro poesie e coi loro disegni la commissione di valutazione.

Così ci ha detto poi, il Direttore della CEI, don Maurizio Viviani.
E’ stata una festa grande! L’applauso dei presenti, genitori, amici, i nostri ‘don’, parenti e devoti di Rolando, che ci accompagnavano (circa 70 persone), ma anche di tutto il teatro, è stato interminabile e pieno di entusiasmo.

Il vescovo di Ancona ci ha consegnato l’attestato e si è soffermato alcuni attimi con noi.

Foto di rito e felicità manifestata in tutti i modi.

Solo alla fine della premiazione è apparso sul grande schermo del teatro l’inizio del nostro dvd, i nomi delle insegnanti che hanno curato il progetto:

 Fabiana Guerra e Mirca Immovilli, coadiuvate dal collega Paolo Caldiani e … la foto di Rolando in formato gigante …alcuni disegni …dal cuore è venuto l’applauso che ha coinvolto tutti.

Rolando ha avuto il suo momento al Congresso Eucaristico dove tanti dei presenti non lo conoscevano.

Si è avvicinata una giornalista di una radio della Marche, poi una dell’Avvenire …incuriosite da quella figurina di ragazzino che ha fatto così breccia nelle menti e nei cuori di tutti noi.

La giornalista dell’Avvenire si fa spiegare da me il lavoro svolto e la modalità, poi si rivolge ad alcuni dei nostri bambini:
– Che cosa vi è rimasto di questo progetto? Che cosa vi ha colpito?

 Risponde Cecilia, quasi subito: – Io ho capito che c’è qualcuno che per Gesù, può dare la vita!

Antony dice:- Io ammiro il coraggio di Rolando, non si è tirato indietro, ha tenuto la sua veste talare, era il segno che lui era di Gesù.
Era così per lui.

Rishi: – Rolando voleva fare il missionario, ora lo è!
Lo hanno ucciso, ma lui è missionario lo stesso.

Annalisa:- Ha saputo scegliere! Sapeva di Chi era …

Semplici, spontanee risposte di bambini: che cosa possiamo volere di più da un Congresso Eucaristico dove si medita sul come diventare cristiani autentici, alla scuola dell’unico Maestro?

I bambini sono più teologici di noi adulti. Per loro l’intuizione della fede è semplice, non ha sovrastrutture, verrebbe da dire: naturale.  Segno inequivocabile che Gesù ha ragione nel dire: Se non diventerete come bambini…

Questa vittoria è dedicata a tutti gli insegnanti di religione della nostra diocesi.

Grazie al nostro Vescovo Adriano che ci ha ricordati in vari modi e grazie al vescovo Lorenzo che era presente.

 (Fabiana Guerra o.v.
insegnante della Scuola Primaria
di Cadelbosco Sopra)

Questa voce è stata pubblicata in FABIANA GUERRA - Ordo Virginum. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Congresso Eucaristico: la Scuola Primaria di Cadelbosco Sopra, in festa! – Fabiana Guerra

  1. angelonocent ha detto:

    Che dire? Meritato riconoscimento della CEI e un grazie a Fabiana per il lavoro svolto e per questa bella opportunità che ci offre di farci “pensanti”.

    Nel partecipare alla festa e condividendo la gioia, appare qui evidente il binomio Eucaristia-Adolescenti. Esperienza che continua a rinnovarsi nelle Chiese locali. Ma che molte volte poi si spezza per relazioni alternative.

    E quel giovanissimo Rolando vestito da chierico, segno di una scelta radicale, aspirante al sacerdozio. Oggi campeggia sulla scena del Congresso perché ha trasceso le logiche umane, facendosi Eucaristia, con l’accettazione del martirio. Non accrescimento dell’io ma nutrimento per gli altri.

    E’ il discorso che abbiamo portato avanti anche nell’ultimo post, sulla “trascendenza di Dio”:
    “Vi sono delle parole che in modo supremo presentano tale concetto di trascendenza: “Prendetene e mangiatene tutti. Questo è il mio corpo”. Qui siamo in presenza del ribaltamento della logica naturale.

    La logica naturale, che guida la natura e la società, è retta da un movimento centripeto che vede ogni cosa (persona, occasione, concetto etc.) come nutrimento e accrescimento dell’Io.

    Le parole dell’Eucaristia ne sono il ribaltamento; qui ci si muove in modo centrifugo, l’Io, invece di nutrirsi degli altri, si fa nutrimento per gli altri: “Prendetene e mangiatene tutti, questo è il mio corpo”.

  2. fabiana ha detto:

    Ciao e grazie!!!
    Un abbraccio

  3. angelonocent ha detto:

    BENEDICI LE NOSTRE CHIESE,
    MADRI E SORELLE DEL NOSTRO POPOLO

    Questa nostra preghiera è un atto d’amore che tutte le Chiese che sono in Italia ti rivolgono, Signore.

    Benedici questo nostro Paese: aiutaci a ritrovare le antiche virtù e a rispecchiarci nel Vangelo.
    Benedici le nostre famiglie: tu conosci i loro segreti, le loro ferite e speranze.
    Benedici le nostre Chiese — che sono Madri e Sorelle del nostro popolo
    –, perché continuino ad essere nel nostro Paese testimonianza del tuo amore.
    Dona la tua misericordia a chi pensa che Tu non esisti.
    Fa’ capire che solo Tu sei capace di dirci e di darci ciò che rende buona e bella la vita”.

    Con questa preghiera, mons. Edoardo Menichelli ha concluso giovedì 8 la solenne processione eucaristica, partecipata da circa diecimila persone e presieduta da mons. Piero Marini, Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali.

    Quest’ultimo, in una celebrazione eucaristica particolarmente curata, svoltasi nell’Area Fincantieri prima della processione, ha ricordato che “Gesù è con noi, cammina con noi lungo le vie delle nostre città, dei nostri paesi, entra nelle nostre case, condivide e i nostri dolori, le nostre angosce, le nostre gioie e le nostre speranze, ci consola”.

    Che significato ha per la nostra vita di fede questo cammino processionale?”, si è chiesto il vescovo, aggiungendo: “Nel cammino della vita non siamo soli, non vaghiamo senza meta: il Figlio divino nato da Maria si è fatto a noi vicino, è diventato nostro compagno di viaggio. Come a Betlemme di Efrata, a Nazaret, a Cafarnao, a Betania, a Gerusalemme“.

    Riferendosi al brano evangelico della genealogia di Gesù, mons. Marini ha fatto notare che “tra gli antenati di Gesù, vengono annoverati, insieme a umili e giusti figli di Israele, anche dei peccatori e delle peccatrici, persone che si sono macchiate di gravi gesti di ingiustizia e di violenza. Eppure è proprio in questa storia così quotidiana e ‘scandalosa’, una storia normale ed estremamente umana, che entra e agisce la fedeltà di Dio“.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...