PIU’ CHE LA LEGGE, CONTA LA CARITA’ – Agostino vescovo d’Ippona – 01

PIU’ CHE LA LEGGE

CONTA LA CARITA’

Agostino vescovo d’Ippona

Il passaggio attraverso la fase del dubbio non fu per Agostino un semplice incidente di percorso, ma fu determinante per fargli trovare la via della fede. Secondo Agostino infatti, solo chi dubita è animato da un desiderio sincero di trovare la verità, a differenza di colui che non si pone nessuna domanda.

È la consapevolezza della propria ignoranza che spinge a indagare il mistero; eppure non si cercherebbe la verità se non si fosse certi almeno inconsciamente della sua esistenza. Un tema, questo, di lontana ascendenza socratica e platonica, ma Agostino lo inserisce nell’ottica cristiana del Dio-Persona: è Dio stesso che fa nascere nell’uomo il desiderio della verità.

Un Dio inconscio e nascosto che vuole farsi conoscere dall’uomo. Solo l’intervento della Sua grazia permette alla ragione umana di trascendere i suoi limiti, illuminandola. 

Ed è così che avviene l’intuizione: essa è un comprendere, e al tempo stesso un credere, che non avrebbe senso dubitare se non ci fosse una Verità che appunto al dubbio si sottrae; e che non si cercherebbe Dio se non Lo si fosse già trovato.

Questa voce è stata pubblicata in AGOSTINO vescovo d'Ippona. Contrassegna il permalink.

2 risposte a PIU’ CHE LA LEGGE, CONTA LA CARITA’ – Agostino vescovo d’Ippona – 01

  1. Donatella ha detto:

    Ho sempre amato il pensiero di S.Agostino. Le “Confessioni” , un libro che puoi leggere e rileggere e ti colpisce sempre in modo diverso.
    Il contributo che ha dato è stato preziosissimo e sempre attuale, tanto da offrire spunti a tantissimi pensatori di epoche successive…soprattutto il dubbio come inizio della ricerca, lungi dall’incoraggiare allo scetticismo e all’ateismo, trovo che costituisca il punto di partenza del cammino del vero credente che comincia ad interrogarsi su sè stesso e finisce col trovare Dio.
    Buona serata caro Angelo, ti abbraccio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...