APERTURA ANNO DELLA FEDE NEL 50° DEL CONCILIO VATICANO II

Benedetto il Signore Dio d’Israele,
perché ha visitato e redento il suo popolo,
e ha suscitato per noi una salvezza potente
nella casa di Davide, suo servo,
come aveva promesso
per bocca dei suoi santi profeti d’un tempo:
salvezza dei nostri nemici,
e dalle mani di quanti ci odiano.

 Cosi egli ha concesso misericordia ai nostri padri
e si è ricordato della sua santa alleanza,
del giuramento fatto ad Abramo, nostro padre,
di concederci, liberati dalle mani dei nemici,
di servirlo senza timore, in santità e giustizia
al suo cospetto, per tutti i nostri giorni.

 E tu, bambino, sarai chiamato profeta dell’Altissimo
perché andrai innanzi al Signore
a preparargli le strade,
per dare al suo popolo la conoscenza della salvezza
nella remissione dei suoi peccati,
grazie alla bontà misericordiosa del nostro Dio,
per cui verrà a visitarci dall’alto un sole che sorge,
per rischiarare quelli che stanno nelle tenebre
e nell’ombra della morte
e dirigere i nostri passi
sulla via della pace.

 Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo,
come era nel principio, e ora e sempre
nei secoli dei secoli. Amen .

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

6 risposte a APERTURA ANNO DELLA FEDE NEL 50° DEL CONCILIO VATICANO II

  1. Donatella ha detto:

    Un evento importante…che lo Spirito Santo possa riempire della Sua presenza ogni cuore…c’è n’è tanto bisogno. Ciao meraviglioso amico

  2. lucetta ha detto:

    PREGHIERA PER L’ANNO DELLA FEDE

    O Padre,
    io ti ringrazio per questo anno in cui la Chiesa mi invita a riscoprire
    il valore della fede nella mia vita.

    Desidero vivere intensamente questo tempo di grazia,
    nella consapevolezza che i doni di Dio vanno sempre accolti
    con gratitudine e piena corrispondenza da parte dell’uomo.

    La Chiesa, indicendo quest’anno, vuole richiamare tutti i suoi figli
    al valore imprescindibile della fede in ordine alla salvezza.

    La preghiera corale ed incessante che ogni credente eleva a te
    in comunione con tutta la Chiesa
    ha fondamentalmente, come oggetto, gli uomini.

    Che l’umanità intera ti permetta di portare a compimento in lei
    la tua opera di salvezza.

    Che gli uomini non facciano resistenza al tuo Santo Spirito;
    che si lascino amare da te,
    che si rendano conto che non possono assolutamente realizzare
    quella vita che hanno ricevuto in dono da te,
    senza il tuo aiuto, senza la tua grazia.

    Che gli uomini si aprano all’ascolto della tua Parola;
    che riconoscano la loro creaturalità e la tua paternità;
    che rinuncino al male;
    che si lascino guidare dal tuo Santo Spirito;
    che si avvalgano della ministerialità della Chiesa;
    che riscoprano il valore della preghiera,

    che accolgano Cristo Signore come loro personale salvatore;
    che confessino i loro peccati per essere rigenerati dal tuo perdono;
    che imparino ad obbedire alla tua volontà per beneficiare del dono della salvezza.

    Che le famiglie riscoprano la loro vocazione
    ad essere icone dell’amore trinitario che è sorgente
    di vita nuova;

    che quanti sono chiamati da Dio a mettere a disposizione sua e della Chiesa
    tutta la loro vita, corrispondano con generosità alla loro vocazione;

    che coloro che si avvicinano alla conclusione della loro esperienza terrena
    si preparino adeguatamente all’incontro con il loro Signore,
    nella riconciliazione e nell’affidamento di tutti se stessi
    alla misericordia di Dio.

    Questi sono i frutti di grazia ch ti chiediamo,
    accompagnino questo anno della fede.
    Grazie, o Signore. Amen.

    Con approvazione ecclesiastica, Genova 08.09-2012
    Associazione Ora et Labora
    presso Eremo S. Alberto
    Via S. Alberto 48 – 16154 Sestri Ponente – GE
    Tel/Fax 010.6988929
    e-mail: oraetlabora@eremosantalberto.it
    http://www.eremosantalberto.it

  3. Rita ha detto:

    E’ tempo di grazia: l’apertura dell’anno della fede e il ricordo del 50° anniversario del Concilio Vaticano II siano per noi uno stimolo ad avanzare nella fede ascoltando la Parola di Dio e aspettando il momento in cui vedremo Dio nella sua magnificenza.

  4. msilvia2 ha detto:

    eravamo felici..pieni di entusiasmo…
    Anche oggi il Signore è presente…
    Grazie, Santo Padre.Che le tue parole siano benedette.
    Preghiamo per te e per noi tutti!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...