BUON GIORNO, SPIRITO SANTO – Angelo Nocent

1-risveglio

E’ un’abitudine che mi ha suggerito un sacerdote prima di andare in Paradiso.

L’altro giorno, invece, durante la Confessione, un vecchio sacerdote mi ha detto: “Quando fai il segno della Croce, ricordati che stai benedicendo il mondo!”

Mappamondo

BUON GIORNO, SPIRITO SANTO,
UN SEGNO DI CROCE,
E TUTTO S’ILLUMINA D’IMMENSO!

P a s s a p a r o l a  !

passaparola

1-Scan10039

280.

Per mantenere vivo l’ardore missionario occorre una decisa fiducia nello Spirito Santo, perché Egli «viene in aiuto alla nostra debolezza» (Rm 8,26). Ma tale fiducia generosa deve alimentarsi e perciò dobbiamo invocarlo costantemente. Egli può guarirci da tutto ciò che ci debilita nell’impegno missionario.

È vero che questa fiducia nell’invisibile può procurarci una certa vertigine: è come immergersi in un mare dove non sappiamo che cosa incontreremo. Io stesso l’ho sperimentato tante volte. Tuttavia non c’è maggior libertà che quella di lasciarsi portare dallo Spirito, rinunciando a calcolare e a controllare tutto, e permettere che Egli ci illumini, ci guidi, ci orienti, ci spinga dove Lui desidera.

Egli sa bene ciò di cui c’è bisogno in ogni epoca e in ogni momento. Questo si chiama essere misteriosamente fecondi!

Vieni, vieni, Spirito d’amore,
ad insegnar le cose di Dio.
Vieni, vieni, Spirito di pace
a suggerir le cose che Lui ha detto a noi.

SCUSATE SE INSISTO !

 

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

6 risposte a BUON GIORNO, SPIRITO SANTO – Angelo Nocent

  1. lucetta ha detto:

    Fai benissimo ad insistere. Al mattino mi alzo spesso sentendo tutto il peso degli anni, niente riesce a strapparmi un sorriso, un distratto segno di croce fatto meccanicamente, poi mi rendo conto di quanto io sia ingrata verso il Signore ed allora mi dò una smossa. Proverò a seguire il tuo consiglio: dirò “Buon giorno Spirito Santo” e dopo un bel segno di croce.

  2. angelonocent ha detto:

    Come va la terapia, funziona?

    • lucetta ha detto:

      Funziona nella misura in cui mi ricordo di invocare lo Spirito. Non sono stata costante, a volte me ne sono dimenticata ed ho lasciato che vincesse la pesantezza dell’età…..però devo riconoscere che, quando l’ho invocato, subito una strana energia, che prima non avevo, si faceva strada. Il pensiero di rinunciare ad andare ad assistere alla Messa mattutina veniva immediatamente scacciato per essere sostituito da forza ed entusiasmo.

  3. msilvia2 ha detto:

    Ora, dopo le ultime vicende, la salvezza sembra solo la morte.
    Chiedo e spero che Dio la conceda almeno a mio marito. Lo spirito Santo sa, vede, può…
    Caro Spirito Santo, al mattino Ti invoco, Ti invoco sempre e Tu ci sei e…che fai? Non chiederci ancora …basta. Dove ci stai portando?
    Dio, Padre, Gesù, Spirito Santo….
    Trinità Beata,
    abbi pietà di noi.

  4. angelonocent ha detto:

    Dal Vangelo secondo Marco (Mc 15, 33-37)

    “Venuto mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. Alle tre Gesù gridò con voce forte: Eloi, Eloi, lema sabactàni? Che significa: Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”

    Silvia, hai solo cambiato le parole ma la sostanza è la stessa!

    Sei medico fino alla morte. E’ un sacerdozio…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...