COME NASCE UN CENTRO PSICHIATRICO IN MADAGASCAR – Angelo Nocent

Pictures644

 

Questo Sabato 23 aprile 2016 l’Ordine ospedaliero di San Giovanni di Dio inaugurerà il primo centro di salute mentale del Madagascar, a 30 km dalla capitale. Un grande evento per i Fratelli Ospedalieri ma anche per gli abitanti del Madagascari, come ha spiegato Fra Jean-Guillaume, fratello di San Giovanni di Dio e infermiere psichiatrico.

Pictures643

Downloads830

In quale contesto è stato creato questo nuovo centro?

Il Centro di Salute Mentale di San Benedetto Menni è il primo del suo genere in Madagascar. Non vi è, attualmente che un solo ospedale psichiatrico per l’intera Grand Big île, chiamata “PK18”, con sede ad Antananarivo e dove, purtroppo, i pazienti spesso escono senza monitoraggio.

Frequentando regolarmente questo ospedale pubblico abbiamo scoperto come la salute mentale è la Cenerentola della sanità del Madagascar. È per questo che abbiamo aperto, grazie alla Provincia di Francia, il Centro San Benedetto Menni che ha lo scopo di aiutare i pazienti psichiatrici essere non solo curati, ma anche sostenuti nel loro reinserimento sociale alla dimissione.

Downloads831

Si tratta di un evento molto importante per i fratelli, il cui carisma è quello di dare la priorità a coloro che sono trascurati. Ma anche per i Malaghesi, il cui numero di pazienti psichiatrici aumenta a causa della crescente povertà, della droga, dell’insicurezza …

Come sarà il Centro di San Benedetto Menni?

Abbiamo 23 posti letto di degenza, 10 sale per la cura diurna e un centro ambulatoriale. È quest’ultimo che giocherà un ruolo importante nel processo di accoglienza dei pazientii. Tutti coloro che lo desiderano possono, dal 14 luglio, venire e consultare il medico. E ‘stato lui, in connessione con le unità di pronto soccorso, che valuteranno se ricoverare o meno. Tutti saranno i benvenuti, senza distinzioni, con, seguendo l’esempio del nostro fondatore, con la priorità data ai più poveri.

Abbiamo preso la decisione di coinvolgere tutti, a partecipare nella struttura secondo i loro mezzi. Ma dovremo trovare ulteriori fondi per sostenere un centro la cui previsione di spesa è stimata più di 150.000 euro l’anno! Una ventina di dipendenti, con i religiosi, offrirà sostegno e cura completa, con un piano personalizzato per ogni paziente.

Quale sarà il tuo ruolo in questo nuovo Centro?

Per ora, i miei superiori mi hanno chiesto di formarmi per la gestione del centro in relazione con Giuseppe Coltat, un volontario venuto dalla Francia per un anno con la moglie, Odile, per impostare il progetto dell’istituto. In parallelo, a Dio piacendo, mi preparo alla mia professione solenne nel mese di febbraio 2017 In ogni caso, qualunque sia la mia missione, farò quello che posso,con l’apporto della mia fede, della mia professionalità e della mia cultura per lo sviluppo della struttura.

Già pensate di sviluppare il centro?

Sì, abbiamo presentato una richiesta di apertura di 25 posti letto aggiuntivi, perché sappiamo che ci sono molte esigenze e saremo rapidamente sopraffatti dalle richieste. Per adesso, abbiamo limitato l’accoglienza dei pazienti provenienti da un’area geografica con un raggio di fino a 200 chilometri, ma che potrebbe evolversi. Gli abitanti della città di Imerintsiatosika già parlano tra loro, e in ultima analisi, pensiamo che il passaparola correrà veloce! Infine, abbiamo anche iniziato ad essere coinvolti nell’assistenza domiciliare oltre che come ospedale della città, con i candidati (postulanti) che possono iniziare subito a vivere la loro vocazione del prendersi cura.

BANCA MONDIALE DELLA SANITA’

http://live.banquemondiale.org/sante-mentale-et-objectifs-du-developpement-mondial

Downloads832

Gesù27

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

Una risposta a COME NASCE UN CENTRO PSICHIATRICO IN MADAGASCAR – Angelo Nocent

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...