IL 26 GIUGNO 1967 MORIVA A FIRENZE DON LORENZO MILANI – Angelo Nocent

Don Milani - I care

Don MilaniIL 26 GIUGNO 1967 MORIVA A FIRENZE DON LORENZO MILANI.

AVEVO 25 ANNI.

RICORDO BENE QUEL GIORNO. NE SONO PASSATI ALTRI 49. MI RENDO CONTO CHE QUEL DIAVOLO DI DON LORENZO, PRETE SCOMODO A 360 GRADI, MI E’ RIMASTO NEL CUORE.

Riporto una notizia di cronaca che trovo significativa proprio per la citazione con cui si apre l’articolo e che testimonia quanto sia ancora viva la sua pur breve testimonianza terrena :

“INAUGURATO L’ORATORIO “DON LORENZO MILANI”

ALLA PARROCCHIA DI SAN DOMENICO”

di Rita Pia Oratore -24 giugno 2016

«Chi sa volare non deve buttar via le ali per solidarietà coi pedoni, deve piuttosto insegnare a tutti il volo». E’ con le parole di don Lorenzo Milani che don Pasquale Cotugno, Parroco della storica Chiesa di S. Domenico, ha scelto di inaugurare il nuovo Oratorio Parrocchiale, intitolato al celebre prete di Barbiana, consegnato alla comunità, lo scorso mercoledì, dopo mesi di attesa e duro lavoro, alla presenza del Vescovo, Mons. Luigi Renna.

«La volontà di creare un oratorio – dichiara don Pasquale – è stata da sempre avvertita come un’esigenza fondamentale dalla comunità. La Parrocchia non disponeva di locali dove poter svolgere al meglio le attività pastorali per i giovani e per i bambini e così, inizialmente, abbiamo occupato dei locali di proprietà del Comune che, poi, abbiamo acquistato e, grazie ai contributi dell’8xmille, abbiamo restaurato. Locali che da oggi diventeranno il centro delle attività della comunità parrocchiale». Un luogo di aggregazione e di formazione che acquista un valore speciale in un territorio ad alta densità criminale ed elevata dispersione scolastica come quello di Cerignola.

DON LORENZO MILANI - CHI ERA COSTUI?Don Milani con i suoi ragazzi

«Questo oratorio, anche se piccolissimo, – promette don Pasquale- diventerà una casa accogliente dove sperimentare il gioco e attività di formazione, costruire relazioni e imparare a fare gruppo attraverso il lavoro degli educatori. Un luogo in cui proporre una cultura alternativa e modelli fondati sul rispetto, sulla legalità e sull’integrazione che sappia far crescere e volare alto i ragazzi». Non casuale è la scelta di intitolare questo contenitore giovanile al prete di Barbiana, una figura fondamentale nella formazione del prelato cerignolano. «Intitolare l’oratorio a don Milani –spiega don Pasquale– significa proporre un modello educativo che sappia valorizzare soprattutto le fasce più deboli, rendendole autonome, sviluppando una coscienza sociale e politica, facendo nascere in loro l’esigenza di voler bene a se stessi, agli altri e al bene comune».

1-Pictures886

Sul blog figurano altri articoli su Don Milani. L’ultimo:

DON LORENZO MILANI – Una vita breve ma intensa – Angelo Nocent

Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...