SANTA MARIA DELL’EQUILIBRIO – Angelo Nocent

1-Downloads943

“Se vuoi fare un passo vanti, devi perdere l’equilibrio per un attimo.”

Questa interessante teoria sull’equilibrio che serve per la vita l’ho letta da qualche parte e la riporto. Ma esiste anche lo SQUILIBRIO e squilibrati lo siamo un po’ tutti. Dunque, bisogna andare oltre…

Capita che le persone a volte abbiano bisogno di avere terreno sicuro sotto ai piedi per poter fare dei passi avanti. I motivi di cautela possono essere tanti: paura di ferirsi, fragilità da nascondere o difendere, diffidenza.

Ognuno ha i suoi tempi ed il suo passo e se si vuole fare della strada insieme ci si deve pur adattare.

Finisce così che nel bellissimo sforzo di prendere la stessa andatura, ci si adagi e ci affezioni a temporanei equilibri. Siete lì uno vicino all’altro che camminate su un sentiero accidentato, su un’asse o su una corda, un po’ goffi nei primi movimenti, un po’ distanti all’inizio. Prendi le distanze perché l’altro non ti tiri giù. Provi un passo, ti fermi, fai per farne un altro ma una vibrazione inattesa ti ferma. Adrenalina, paura.. il piede si ritrae e ritorna indietro. Ti preoccupi di non cadere, di tenere la posizione, dimenticandoti forse per un po che vuoi arrivare in fondo. Ci si affeziona a questi equilibri. Te li godi anche, perché temi di perdere quella piccola sicurezza col prossimo passo.

Sì, sono micidiali. Ti illudi che sia quello l’equilibrio, ma in realtà l’unica risposta, l’unica certezza è lì in fondo. State solo prendendo le misure, vi state destreggiando, ma solo arrivati in fondo avrete terra salda sotto ai piedi.

E allora sai che devi fare. Lo sai bene adesso. Devi perdere l’equilibrio.

“A volte perdere il tuo equilibrio per amore è parte di una vita equilibrata”.

1-Risultati della ricerca per equilibrio1

1-Risultati della ricerca per equilibrio2

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in GLOBULI ROSSI COMPANY. Contrassegna il permalink.

Una risposta a SANTA MARIA DELL’EQUILIBRIO – Angelo Nocent

  1. lucetta ha detto:

    Se la cartolina ultima è un tuo sfogo personale….ti ho risposto su anima dolente. Ciao Angelo, non ti dimentico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...